Assicurazione viaggio Amici di Phuket

Dimenticarsi di una polizza assicurativa adeguata quando ci si appresta ad effettuare un viaggio, soprattutto in Thailandia, può essere molto grave anche se di questa mancanza ce ne potremmo accorgere troppo tardi.

Incidenti specialmente in scooter a Phuket sono molto frequenti, la storia del connazionale Alessandro da Olbia è uno dei tanti esempi, clicca qui!

Un viaggio senza un'assicurazione viaggi può diventare il nostro peggiore ricordo, e renderci timorosi anche per viaggi successivi, rischiando di non farci più godere alcuna vacanza nel modo migliore.

Bisogna ricordare che in Thailandia la sanità non è pubblica come in Italia, e anche un piccolo inconveniente fisico può richiedere tantissimo esborso di denaro che nessuno ci risarcirà più se non avremo una buona polizza viaggi. Quindi è fondamentale, prima di tutto, accertarsi del tipo di assicurazione presente in un eventuale viaggio organizzato, anche perché le polizze possono coprire perfino i disagi creati dallo smarrimento dei bagagli o ritardi e soppressione di alcuni fondamentali mezzi di trasporto.

Come si può immaginare, il costo di un'assicurazione varia in base alla meta turistica, e questo non è influenzato tanto dalla distanza ma quanto dai rischi che un turista corre in quel particolare luogo del mondo, dove magari possono esserci sommosse o maggiori rischi di terremoti ecc.

Vi sono altri parametri che fanno aumentare il costo di un'assicurazione sui viaggi, e possono essere ad esempio quelle di rimborso del biglietto del viaggio in caso di problemi non dipendenti dal viaggiatore, oppure quelle per garantirsi un risarcimento in caso danni avuti durante uno sport estremo, ecc.

Fate un preventivo On_line gratuito con tre assicurazioni diverse scelte da noi perchè ritenute le "più affidabili".

Con questo non ci prendiamo nessuna responsabilità in caso di controversie giudiziarie oppure altri problemi di natura legale!


Vi stiamo solo suggerendo quelle che per noi lavorano meglio in base ad esperienze passate.


Affidabile
(Viaggiate Sicuri calcola il preventivo in pochi secondi)


Migliore
(Noi consigliamo questa come prima scelta)




Nuova!
(Servizi e prezzi davvero ottimi per la nuova compagnia assicurativa)

Leggi con attenzione prima di stipulare qualsiasi contratto!

Le assicurazioni non sempre bastano ad aiutare nel momento del bisogno, tuttavia sono indispensabili quando si incorre in difficoltà. Una buona assicurazione garantisce non solo il rimborso dei bagagli smarriti, dei furti o della perdita di biglietti aerei e il rimborso delle spese mediche, ma può fornire servizi di ambulanza aerea per rimpatriare chi sta male o far arrivare in loco i familiari dei malati che non possono essere trasportati. Può tornare utile, inoltre, se servono servizi di traduzione o assistenza legale o se s'incorre in problemi con la giustizia. Se succede qualcosa e non si è assicurati, ci si può ritrovare con conti spaventosi da pagare.

Istruzioni

  1. Verificate cosa è compreso nella vostra assicurazione. Spesso è necessario integrare la propria assicurazione con una specifica per i viaggi; cercate di trovare una polizza che integri la vostra assicurazione.
    Pensate al tipo di attività che farete in viaggio. Se fate scalate, trekking o bungy-jumping, controllate che gli sport definiti 'pericolosi' siano coperti dalla vostra polizza; in molti casi sono richieste delle integrazioni per attività di questo tipo e molte altre.

  2. Leggete tutto, anche le clausole scritte in piccolo, dove spesso si celano le deroghe alla validità dell'assicurazione. Se avete dei dubbi, o non trovate indicazione delle attività che vi interessano, approfondite la ricerca. Pensate al luogo in cui vi recate. Alcune polizze potrebbero non essere valide nei paesi in cui è sconsigliato viaggiare da parte delle autorità ufficiali. Controllate e, nel dubbio, chiedete.

  3. Date una copia della vostra assicurazione a un familiare. In caso di ricovero ospedaliero all'estero, i familiari potrebbero avere diritto al rimborso del volo per andare a trovare il malato. Se avete sottoscritto una polizza con beneficiari in caso di decesso, la vostra famiglia deve poter essere in grado di riscuotere